FORUM NAZIONALE DI SCENEGGIATURA

FORUM NAZIONALE DI SCENEGGIATURA
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 FORUM DI SCENEGGIATURA
 DIRITTO D'AUTORE
 Diritto d'autore ai concorsi
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

Gillis
Nuovo Utente


Regione: Abruzzo
Prov.: Pescara
Città: Pescara


4 Messaggi

Inserito il - 15/04/2012 : 11:53:08  Mostra Profilo Invia a Gillis un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sono praticamente uno sceneggiatore esordiente, frequento ancora l'università e ho all'attivo soltanto alcuni racconti e progetti incompiuti. Recentemente ho inviato una sceneggiatura( scritta in fretta e furia) ad un concorso per sceneggiature di cortometraggi. Volevo chiedervi: ma bisogna registrarsi alla SIAE anche in questi casi? Potreste illuminarmi su come funziona la cosa, perchè detto sinceramente, non avevo i soldi per registrare l'opera e se è meglio farlo invece, allora sarà meglio che mi organizzi :) Grazie e tutti e ciao

Ciak
Utente Attivo


Regione: Piemonte
Prov.: Vercelli
Città: Gattinara


209 Messaggi

Inserito il - 16/04/2012 : 11:11:31  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ciak Invia a Ciak un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
ne abbiamo già parlato in altri 3D.
La registrazione, Siae, sarl, o PEC ecc.. dà la garanzia di data certa di registrazione, ma a dimostrare che il diritti siano realmente tuoi ce ne passa...
Quì siamo abbastanza concordi nella registrazione tramite posta certificata,
costa molto meno e inizialmente vale tanto quanto.
Registrarsi e registrare l'opera tramite Siae potrebbe essere utile successivamente per percepire i diritti d'autore derivanti da una programmazione e/o distribuzione, ma finché un opera non viene realizzato, pubblicato e soprattutto che non abbia una vendita, sinceramente...

mumble! mumble!
Torna all'inizio della Pagina

Enry23
Utente Attivo


Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


241 Messaggi

Inserito il - 16/04/2012 : 13:41:59  Mostra Profilo Invia a Enry23 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dai uno sguardo al sito www.patamu.com.
Sembra interessante (e gratuito, così non devi dare i tuoi soldini a quelle sanguisughe della siae!)
Ciao
Torna all'inizio della Pagina

Gillis
Nuovo Utente


Regione: Abruzzo
Prov.: Pescara
Città: Pescara


4 Messaggi

Inserito il - 17/04/2012 : 20:58:50  Mostra Profilo Invia a Gillis un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Grazie per le informazioni ragazzi e in bocca al lupo con i vostri progetti :)
Torna all'inizio della Pagina

nonnino
Utente Attivo


Regione: Lombardia
Prov.: Varese
Città: Ispra


178 Messaggi

Inserito il - 18/04/2012 : 10:09:42  Mostra Profilo Invia a nonnino un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
permettetemi di intervenire - magari a sproposito - per spezzare una lancia a favore della SIAE alla quale sono iscritto dal 1976 nella sezione DOR in quanto autore di Teatro. Qualche anno fa ricevetti dalla direzione SIAE una lettera in cui mi dicevano che (addirittura) avevano il sospetto che una compagnia teatrale metteva in scena una mia commedia, ma aveva cambiato il titolo. Sospetto risultato poi esatto. Due anni fa, per un malore improvviso sono stato ricoverato in ospedale... ebbene, l'assicurazione della SIAE mi ha rimborsato i gg di degenza... e potrei ancora continuare con gli sconti, le agevolazioni, ecc.
Riguardo alle sceneggiature, poi, vi dirò quello che una volta hanno detto anche a me: "Non preoccuparti per la tutela: se uno vuole rubartela, cambierà il solito 30% ed automaticamente diventa sua... se invece vuole girartela Tarantino o qualche altro regista famoso, saranno loro i primi a chiederti di tutelarti o addirittura ci pensano le loro segreterie".
Conclusione e consiglio da nonnino: Se vi sembra d'avere tra le mani l'idea vincente, non presentatela a concorsi sospetti o di cui non vi fidate... (e poi, la partecipazione al concorso, è già una prova che è stata scritta da voi) andate direttamente dal produttore e ditegli di compravela... poi ci pensaranno loro per la tutela. In culo alla balena!
Torna all'inizio della Pagina

Ciak
Utente Attivo


Regione: Piemonte
Prov.: Vercelli
Città: Gattinara


209 Messaggi

Inserito il - 19/04/2012 : 19:08:33  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ciak Invia a Ciak un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Son d'accordo con Nonnino, l'accordo tra produttore (serio) e autore (altrattanto serio) sulla cessione dei dirtitti ha un vantaggio di tutela reciproca. Tuttavia consiglio la registrazione con data certa (come il pec oppure e perché no Patamu gratuito che non conosco).
L'esperienza di Nonnino conferma che essere iscritto come autore Siae ha senso quando esistono introiti determinati da proventi autoriali per l'esecuzione di una opera al pubblico o sulle duplicazioni meccanografiche, ma farlo solo per i corti lo troverei eccessivo.
A me risulta che essere iscritto come autore ha un costo annuale, o sbaglio?

mumble! mumble!
Torna all'inizio della Pagina

nonnino
Utente Attivo


Regione: Lombardia
Prov.: Varese
Città: Ispra


178 Messaggi

Inserito il - 20/04/2012 : 10:06:47  Mostra Profilo Invia a nonnino un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Esatto, ha un costo annuale di 90 euro che nel mio caso vengono trattenuti direttamente quando vengono liquidati i diritti trimestrali per cui non ti accorgi nemmeno di versarli(sempre che le commedie vengano rappresentate, ma mi ritengo fortunato)
Non conosco la procedura per l'iscrizione alla sezione cinema: so solo che, in quanto iscritto, pagherei il 50% della quota che viene richiesta per la tutela della sceneggiatura.
Sono anche un pò scettico sulle iscrizioni a titolo gratuito: credo che spedirsi in busta chiusa ceralaccata la sceneggiatura, abbia lo stesso valore giuridico e in più si è sicuri che l'avete letta sola voi autori.
Per il resto, confermo: se un regista vuole girare un film su vostro script, ci penserà la produzione ad acquistare i diritti e, in questo caso fate bene attenzione alle clausole del contratto che vi fanno firmare... questo sì che è importante!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
FORUM NAZIONALE DI SCENEGGIATURA © 2000-09 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,12 secondi. Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000